• lainatiindex

    Lainati: Serve legge immediata su agenti star altrimenti grave danno alla #Rai

    L’approvazione della risoluzione della Vigilanza che mette un freno all’eccessivo potere degli agenti nelle produzioni televisive impone la necessità di una legge che valga erga omnes come già preannunciato dal Sottosegretario alle Comunicazioni Giacomelli. Non farlo danneggerebbe la Rai ponendola in difficoltà rispetto ai suoi concorrenti perché in un libero mercato devono sempre valere tra i competitor uguali condizioni”. E’ quanto dichiara il Vicepresidente della Commissione di Vigilanza sulla Rai Giorgio Lainati che aggiunge: “Per questo motivo ho deciso di votare a favore, come il resto della maggioranza e l’intera Commissione, solo dopo che il relatore ha inserito in premessa il fondamentale auspicio di un intervento del legislatore per regolamentare la materia per tutti gli operatori televisivi. Inoltre sollecitato autorevolmente dal Vicepresidente Verducci ho ritirato i miei emendamenti onde evitare una votazione inutilmente divisiva”.

     

  • marotta

    #CodiceAntimafia, Marotta: Legge necessaria, ma ora Governo tolga equiparazione mafiosi-corrotti

    Votiamo a favore della riforma del Codice Antimafia, con senso di responsabilità, perché riteniamo che questa legge va necessariamente approvata adesso, altrimenti il rischio sarebbe il nulla di fatto prima della fine della legislatura. Il provvedimento contiene delle misure fondamentali per rafforzare la lotta alle mafia e anche per garantire una migliore ed efficiente trasparenza della gestione dei beni sequestrati alla criminalità organizzata. Comprendiamo e condividiamo le perplessità e le critiche sollevate contro la norma che equipara i mafiosi a chi commette reati contro la Pubblica amministrazione. Si tratta di una battaglia di Alternativa popolare. Ma il no alla legge significava gettare il bambino con l’acqua sporca, e non potevamo permetterlo. Da parte del Governo abbiamo ottenuto un chiaro e inequivocabile impegno affinché sia tolta l’equiparazione mafia-corruzione in uno dei prossimi provvedimenti in discussione. Per Ap si tratta di una posizione imprescindibile e indiscutibile. Vigileremo e saremo inflessibili affinché ciò avvenga”. E’ quanto dichiara il capogruppo di Ap in commissione Giustizia alla Camera, Nino Marotta.

  • Vignali Raffaello

    #SCUOLA, VIGNALI: BENE IMPEGNO GOVERNO PER FONDI EUROPEI PER #PARITARIE

    Apprezziamo l’impegno del ministro De Vincenti a inviare a Bruxelles, in tempi rapidissimi, la proposta formale di modifica dell’Accordo di Partenariato per i Fondi Europei (EFS e FESR) del PON Istruzione, al fine di includere le scuole prioritarie. Seguiremo con attenzione questo iter con l’obiettivo di sbloccare i fondi per le scuole paritarie prima della fine della legislatura”. Lo ha dichiarato Raffaello Vignali, deputato di Alternativa popolare, in merito all’interrogazione presentata oggi al ministro De Vincenti nel Question Time, per chiedere al governo la modifica dell’Accordo di Partenariato per i Fondi Europei e lo sblocco dei fondi per le scuole paritarie.

    “Un emendamento di Ap alla Legge di Bilancio 2016 – ha spiegato Vignali – ha infatti precisato che il PON 2014-2020, finanziato nel quadro dell’Accordo di partenariato, si riferisce a tutto il sistema nazionale di istruzione, quindi anche alle scuole paritarie, come prevede la legge Berlinguer 62/2000. La modifica dell’Accordo e lo sblocco dei fondi anche per le scuole paritarie è quindi necessario – ha concluso – per risolvere una discriminazione intollerabile”.

  • vaccini 2 -6751

    Scopelliti: Sempre più convinti che legge #vaccini sia grande vittoria

    Sale a 4 il numero dei morti a cusa del morbillo del 2017. Una malattia che può essere debellata con una copertura vaccinale adeguata e che invece, a causa di chi reitera posizioni irrazionali e antiscientifiche, ha già contagiato 4.575 persone quest’anno, l’88% dei quali non era vaccinato. Secondo i dati dell’Istituto superiore di sanità, almeno il 35% delle persone colpite ha avuto una complicanza e il 44% è stato ricoverato in ospedale, e con l’inizio delle scuole il problema si fa sempre più imminente. L’unico modo per impedire altri decessi è garantire una soddisfacente copertura di gregge, per questo siamo sempre più convinti che la legge sull’obbligo vaccinale sia stata una grande vittoria e speriamo che tutti capiscano quanto questo passo in avanti possa essere decisivo per salvare vite umane”. Così in una nota Rosanna Scopelliti di Alternativa popolare.