• ema-sede-londra-reuters-kt1E--835x437@IlSole24Ore-Web

    Vignali: #Milano ha carte in regola. Mozione unitaria su #Ema segnale importante

    “La partita sappiamo che non è facile, non è una partita vinta ma il forte sostegno del Governo mostrato sin dall’inizio, dal presidente Gentiloni ai ministri Lorenzin e Alfano, ha giocato e giocherà un ruolo importante. La mozione unitaria approvata oggi è un segnale importante” lo ha detto Raffaele Vignali, al termine del suo intervento in Aula sulla mozione di sostegno alla candidatura di Milano per l’Agenzia europea del farmaco.

    “Milano è una città pienamente europea, viva e laboriosa che ha sempre saputo guardare al futuro con fiducia. Non solo. E’ la capitale economica e morale dell’Italia, del capitale umano, della ricerca e dell’alta formazione e la Lombardia è la prima regione europea per la chimica. A Milano da sempre le istituzioni, la società e l’economia sanno fare fronte insieme, anteponendo il bene comune alle logiche di schieramento. Questo è il frutto di una grande capacità delle grandi tradizioni culturali di Milano di coniugare insieme visione e concretezza. Per tutte queste ragioni e non solo è Milano la sede ideale per Ema la mozione unitaria approvata oggi è il segnale giusto” ha concluso.

  • lupi2images

    #EMA, LUPI: OK MOZIONE ALTRO PASSO VERSO TRAGUARDO VITTORIA #MILANO

    “L’approvazione della mozione unitaria di sostegno alla candidatura di Milano come sede dell’Ema è un ulteriore passo avanti verso un traguardo importante non solo per Milano, ma anche per le ricadute positive che avrebbe per l’intero Paese. La città ha tutte le carte in regola per portare a casa il risultato: il compito della politica, del Governo e di tutte le istituzioni è di sostenere il capoluogo lombardo in questa impresa. I 423 voti a favore della Camera sono un bel segnale”.
    Lo dichiara Maurizio Lupi, coordinatore di Alternativa popolare.
  • Lupi def 22195238_10155938024573694_6396799361844373140_n

    #DEF, LUPI: NO PASSI INDIETRO. LA #SINISTRA VUOL SUICIDARSI? FACCIA PURE, MA LASCI FUORI #PAESE

    “Dopo l’eterno congresso interno al Pd che ha tenuto sotto scacco l’intera legislatura, la sinistra, o meglio la sinistra della sinistra continua a dare uno spettacolo indecoroso, anteponendo gli interessi di partito e le faide interne a quelli del Paese. Pertanto non posso che trovarmi d’accordo con Tabacci, quando parla di centrosinistra verso il suicidio, ma questo è un loro problema. Noi di Ap non permetteremo però che il loro suicidio coincida con quello del Paese. Sul Def non faremo nessun passo indietro: gli 8 miliardi in più per famiglie e imprese valgono più di ogni interesse di parte”.
    Lo dichiara Maurizio Lupi, coordinatore di Alternativa popolare.