• Lupi

    Lupi: #DiMaio supponente. Lui premier? Parliamo di cose serie

    “Luigi Di Maio faccia poco il supponente con battute scontate che denotano, oltre alla comprovata imperizia in geografia e grammatica italiana, anche poca fantasia. E pure una certa dose di maleducazione. Se non vuole rispondere alle domande dei giornalisti su Alfano, libero di farlo, a lui più che il confronto con gli avversari politici, clamorosa la sua fuga dal faccia a faccia con Renzi dopo l’insuccesso siciliano, piacciono le interviste sedute senza contraddittorio in quei salotti televisivi dove aveva giurato che non sarebbe mai andato. Di Maio premier? Appunto, parliamo di cose serie” lo dichiara Maurizio Lupi, coordinatore nazionale di Alternativa popolare.