• Raffaello Vignali

    #DAT, Vignali: con si ad emendamento medico non esecutore volontà altrui

    Oggi nell’aula della Camera è stato approvato un emendamento per noi molto significativo e che rispetta profondamente il rapporto di fiducia e reciprocità tra medico e paziente”. Lo dichiara Raffaello Vignali, deputato di Alternativa popolare.
    “Il medico- spiega Vignali- non ha obblighi professionali qualora il paziente voglia sospendere terapie indispensabili per mantenerlo in vita, o persino l’interruzione dei macchinari. Un emendamento che riconosce la coscienza umana e professionale del medico, che non può e non deve ridursi a mero esecutore delle altrui volontà”.