• Costa: Interrogazione Al Ministro della Giustizia

    Roma, 14.01.2014

    INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA IN ASSEMBLEA

    Al Ministro della Giustizia.

    Per sapere, premesso che:

    • con la finalità di realizzare risparmi di spesa ed incremento di efficienza, l’articolo 1, della legge n. 148 del 2011, ha delegato il Governo a rivedere la geografia giudiziaria in modo da realizzare un riduzione complessiva degli uffici giudiziari presenti sul territorio del nostro Paese;

    • in esercizio della delega, il Governo ha adottato due distinti decreti-legislativi concernenti rispettivamente: la nuova distribuzione degli uffici del giudice di pace e la nuova organizzazione sul territorio degli uffici di tribunale e del pubblico ministero;

    • la revisione delle circoscrizioni giudiziarie sta provocando disagi organizzativi e determinando forti problematiche in ordine al buon funzionamento degli uffici;

    • è necessario, quindi, prestare sollecita attenzione al monitoraggio degli effetti dei primi mesi di applicazione della riforma e proporre soluzioni organizzative e normative per superare le eventuali criticità presenti nelle disposizioni approvate attraverso decreti legislativi correttivi -:

    se il Governo ritenga di predisporre atti normativi previsti dalla legge delega alla luce del monitoraggio effettuato e delle criticità emerse nei primi mesi di applicazione della riforma.

    On. Enrico Costa