• fiumicino2

    PISO: SITUAZIONE FIUMICINO PEGGIORA, RIDOTTA OPERATIVITA’ HUB. INTERROGAZIONE A DELRIO

    INCENDIO FIUMICINO. PISO (AP): SITUAZIONE PEGGIORA, RIDOTTA OPERATIVITA’ HUB. INTERROGAZIONE A DELRIO Roma, 10 giugno 2015. “La decisione dell’Enac di ridurre l’operatività dell’hub di Fiumicino, ad un mese dall’incendio della notte fra il 6 ed il 7 maggio scorso, è sorprendente. La situazione e la condizione del principale aeroporto italiano, invece di migliorare sta, progressivamente, peggiorando. Non crediamo che Enac si stia burlando di qualcuno e siamo sicuri che esistano motivazioni serie se l’ente preposto a vigilare sull’aviazione civile ha deciso di operare in tal senso, ma ciò che non si spiega è perché tutto ciò avvenga dopo così tanto tempo. Peraltro, vorremmo capire cosa enti ed istituzioni locali, Regione in testa, stiano facendo, considerando la loro presenza nel CDA di Adr. Cosa sono in grado di dirci rispetto alla salubrità dei luoghi interessati dal rogo ? La stessa Enac, in audizione presso la Camera, ha lamentato nella sua relazione gravi ritardi e, volendo dirla tutta, non ha fugato i dubbi che sono nati intorno alle diverse rilevazioni effettuate dagli organismi interrogati sugli effetti inquinanti della combustione degli ambienti aereoportuali. Per cui, anche in relazione all’interrogazione parlamentare da me presentata qualche settimana fa, ed alla quale ancora non è stata data risposta, riteniamo necessario annunciare la presentazione di un’altra nostra interrogazione sul tema al Ministero delle Infrastrutture Graziano Delrio”. A dirlo è Vincenzo Piso, deputato del Gruppo Area Popolare (Ncd-Udc)