• Bianchibianchi2017-03-31-PHOTO-00004544

    Bianchi: #centro #moderato antidoto a crisi e risolve problemi

    Credo nel progetto di Alfano e in un centro moderato di governo. Solo il buon senso e la ragionevolezza, da noi dimostrata in questi anni, possono essere l’antidoto alla crisi e la soluzione dei problemi del Paese“. Lo afferma Dorina Bianchi, deputato di Alternativa Popolare e sottosegretario al Turismo. “Le defezioni di questi giorni – aggiunge – dimostrano che si e’ preferita una strada piu’ semplice rispetto a quella tutta in salita che e’ la costruzione di una nuova area liberale e popolare. E’ un’operazione che trova l’opposizione del palazzo proprio perche’, ne siamo convinti, ha il pieno sostegno degli italiani e risponde alle loro esigenze”.

  • bianchi1

    #Ndrangheta, Bianchi: altro duro colpo a clan del Crotonese

     “La confisca di beni per 2,5 milioni al clan Arena è l’ennesimo duro colpa inflitto dallo Stato a una cosca che rappresenta da sempre una spina nel fianco del Crotonese. Il territorio si riappropria di un patrimonio che potra’ essere riutilizzato per il suo rilancio sul piano economico e turistico. Ringrazio, dunque, per l’ottimo lavoro svolto gli inquirenti, la Guardia di Finanza di Crotone e la Dda di Catanzaro”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al turismo e deputato di Alternativa popolare.

  • artigianatoimages

    #Turismo, Bianchi: #artigianato eccellenza italiana

    Seconda tappa road show per promuovere candidatura all’Unesco 

    “L’artigianato è un’eccellenza tutta italiana che racconta le tradizioni, il tessuto sociale e culturale di una comunità ed è l’essenza del nostro Paese e del made in Italy. Al tempo stesso è un importante attrattore turistico e rappresenta un’opportunità anche per i nostri giovani che dal passato possono trovare la strada per il proprio futuro”. Lo ha detto il sottosegretario al Turismo Dorina Bianchi intervenendo ad una tavola rotonda dal titolo “Artigianato italiano un patrimonio per l’umanità?” che si è svolta nell’ambito di Milano Unica, il salone internazionale della tessitura in corso alla Fiera di Milano a Rho. Si tratta della seconda tappa del road show, promosso da Confartigianato insieme al massmediologo Klaus Davi, per promuovere una discussione e una riflessione sull’eccellenza dell’Artigianato italiano, in vista di una proposta di candidatura all’Unesco. “L’artigianato tradizionale – ha spiegato la Bianchi – è identificativo del rapporto fra l’uomo e i suoi territori e come il turismo, non è delocalizzabile e può offrire una diversificazione dell’offerta in linea con il Piano Strategico del Turismo. Il rapporto tra turismo e artigianato ha una duplice prospettiva: arricchisce l’offerta turistica del territorio e permette di intercettare i flussi con alto potere di acquisto. Dobbiamo creare percorsi tra le botteghe artigiane per scoprire gli antichi mestieri con pacchetti turistici personalizzati. Oggi il turista non compra un posto letto ma un’esperienza e l’artigianato può essere la risposta a quella richiesta di turismo esperienziale e al desiderio di entrare in stretto contatto con il territorio e di sentirsi abitante”. “La riscoperta degli antichi mestieri – ha concluso il sottosegretario al Turismo – rappresenta, inoltre, un’opportunità per i giovani che permettono un ricambio generazionale in questo settore atteso da tempo con il loro potenziale innovativo legato alle nuove tecnologie. Secondo una ricerca dell’Università Bocconi, gli artigiani nei settori di nicchia possono portare un impatto del +1% sul Pil e produrre fino a 160mila nuovi posti di lavoro. È importante che i giovani apprendano il “sapere” insieme al “saper fare”. Con l’introduzione dell’alternanza scuola-lavoro in questo senso sono stati fatti degli importanti passi in avanti”.
  • Dorina Bianchi

    #OLIMPIADI, BIANCHI: SOSTEGNO CANDIDATURA #NAPOLI

    IL SOTTOSEGRETARIO AL TURISMO: OPPORTUNITA’ PER SUD E RISCATTO ITALIA DOPO ROMA

    Pieno sostegno alla proposta di una eventuale candidatura di Napoli per le Olimpiadi del 2028. È un’opportunità per la città, per il Mezzogiorno e un modo di riscattare l’Italia intera dopo il diniego di Roma. Sarebbe opportuno un patto tra Governo, Regione e Comune con la regia del Coni in modo da avanzare la candidatura in maniera coordinata e programmata”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare. “Le Olimpiadi, come tutti i grandi eventi,- afferma il sottosegretario- sono uno straordinario strumento di marketing territoriale, portano un favorevole ritorno di immagine, positive ricadute economiche e un potenziamento dei flussi turistici. Sono una vetrina importantissima. L’esempio di Londra 2012 è emblematico: in Inghilterra, nella fase post evento, i flussi turistici si sono implementati dell’8%. Il turismo sportivo e dei grandi eventi è uno straordinario mezzo di promozione: i turisti arrivano attratti dall’evento ma poi ritornano per visitare il resto del Paese”. E conclude: “La candidatura, da presentare entro il 2021, implicherebbe una progettualità’ che metterebbe in moto una serie di investimenti che favorirebbero il rilancio del territorio e migliorare le periferie. Inoltre, la decisione del Cio, che permette la disputa delle gare a una distanza superiore di 100 km tra le diverse sedi, permetterebbe di valorizzare un vasto territorio e non concentrare tutte le attività in una sola città”.
  • gita bambini19961560_1474198202641392_7186975817760490506_n

    #Turismo, Bianchi: al lavoro per gite scolastiche nei borghi

    il Sottosegretario al turismo: a settembre protocollo con Miur e Anci

    Il Mibact sta lavorando a un protocollo d’intesa con il Miur e l’Anci per incentivare le gite scolastiche nei borghi che verrà siglato a settembre“. Lo conferma Dorina Bianchi, sottosegretario ai beni culturali e turismo, che sottolinea: “L’obiettivo è far conoscere ai giovani la grande ricchezza del nostro patrimonio e sensibilizzare sul tema della sostenibilità. Si tratta di un ulteriore progetto di valorizzazione di questi territori meno conosciuti ma intrisi di storia, arte e cultura, rappresentativi delle nostre tradizioni e che racchiudono l’essenza dell’italianità”. Dopo la mostra dedicata ai Borghi alle terme di Diocleziano, con 10 mila visitatori, aggiunge il sottosegretario, “il lavoro di promozione è proseguito con PassaBorgo, una applicazione disponibile su viaggio-italiano.it che abbiamo lanciato lo scorso 19 giugno ed è una sorta di passaporto del viaggiatore con cui si potranno collezionare i timbri dei borghi che hanno aderito. Stiamo realizzando, inoltre, un atlante digitale, su cui saranno cliccabili tutti i borghi di interesse turistico-culturale (con indicati cammini, ciclovie, servizi di accoglienza) e un cartellone unico di eventi. Nel prossimo autunno, presumibilmente a ottobre, arriverà la maratona nei borghi: una manifestazione che si svolgerà in quei borghi che vorranno aderire e che saranno messi in rete tra loro. Sara’ una passeggiata nei cammini del territorio intorno al borgo o che uniscono i borghi tra di loro per godere dello spettacolo di queste bellezze senza tempo”.
  • Bianchibianchi2017-03-31-PHOTO-00004544

    #Ndrangheta, Bianchi: ennesimo successo contro malavita

    Sottosegretario Turismo: riprendiamoci nostro territorio

     “Calabria libera dalla ‘ndrangheta. La maxi operazione dei carabinieri del Ros del gruppo di Locri è l’ennesimo successo della continua e costante lotta dello Stato contro la malavita organizzata“. E’ quanto afferma in un comunicato stampa il sottosegretario al Turismo e deputato calabrese di Alternativa Popolare, Dorina Bianchi. “A loro va tutto il nostro ringraziamento e la nostra riconoscenza”. “Dobbiamo riprenderci il nostro territorio – prosegue il sottosegretario -. Le infiltrazioni e i danneggiamenti negli appalti pubblici e nei lavori privati perpetrati dalle cosche sono un danno enorme perche’ impediscono lo sviluppo e il rilancio del territorio”. “La ‘ndrangheta – conclude Bianchi – è un vero e proprio tappo per la nostra Regione, ma la sua sconfitta non è lontana ed episodi come quello di oggi rendono la meta ancora più vicina”.

  • Dorina Bianchi

    Bianchi: Ok ddl reati contro #patrimonioculturale, importante passo avanti

    L’approvazione di oggi alla Camera del ddl sui delitti contro il patrimonio culturale è un passo significativo e importante. L’auspicio è che l’esame possa essere altrettanto celere anche al Senato, in modo da mettere ordine e dare coerenza sistematica a una materia complessa. É necessario rivedere le norme per renderle più attuali e maggiormente aderenti al sistema di valori delineato dalla Costituzione, la quale prevede che alla tutela penale del patrimonio culturale sia assegnato un rilievo preminente e differenziato”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo. “La repressione dei reati contro il patrimonio culturale – ha aggiunto – è stata finora variamente distribuita nel codice penale, antecedente alla Costituzione, e nel codice dei beni culturali e del paesaggio che non viene aggiornato dal 1939. Con la delega introduciamo un pacchetto di norme che rafforzano le tutele riorganizzando le fattispecie di reato all’interno di un nuovo titolo del codice penale. La revisione della normativa ci mette anche in linea con gli altri paesi e con l’Onu che nel 2014 ha emanato le Linee guida internazionali per la lotta al traffico dei beni culturali”.

  • Dorina Bianchi

    #Turismo, Bianchi: fondi #Ue opportunità per il #Sud

    I finanziamenti europei rappresentano un’opportunità per lo sviluppo e il rilancio del Mezzogiorno, in particolare per il turismo. E’ necessaria, però, una programmazione efficace e mirata. Infatti, quando i finanziamenti sono stati effettivamente spesi, come è accaduto nel 2015, la crescita del Sud e’ passata dal -1,2% al +1%, come sottolinea il rapporto Svimez”. Lo ha detto Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare, intervenendo a Villa San Giovanni, secondo quanto riferisce un comunicato, al convegno sul tema “I Fondi europei per il turismo nel Mezzogiorno” organizzato da Federturismo in collaborazione con Unindustria Calabria. “Il Governo – ha aggiunto – è impegnato per il Mezzogiorno con programmi di sviluppo e sostegno delle attività, che fanno leva sui fondi europei, come Cultura Crea, il Pon cultura e i Patti per il Sud. In particolare, abbiamo riscontrato dati molto positivi sul monitoraggio dei Patti per il Sud favoriti dal dialogo costante tra il Governo e le Regioni, che permette una efficace conoscenza di ciò che avviene sui territori. Per utilizzare al meglio i fondi è necessario inoltre che le Regioni uniscano le forze con i Comuni e le Amministrazioni locali e le forze imprenditoriali e le associazioni per presentare progetti concreti e realizzabili. La politica dei finanziamenti a pioggia appartiene al passato. Oggi bisogna investire nelle grandi opere e nei grandi progetti”. “Il nostro obiettivo – ha concluso il sottosegretario Bianchi – è superare quel gap tra Nord e Sud presente anche nel turismo. Infatti, nonostante la nostra ricchezza, meno del 20% dei flussi turistici e’ rivolto alle regioni del Sud. Basti pensare che le regioni meridionali attraggono insieme 4,6 miliardi, meno delle performance del solo Veneto”.

  • Bianchibianchi2017-03-31-PHOTO-00004544

    #Terrorismo, Bianchi: arresto dimostra efficienza sistema

    L’arresto del cittadino iracheno presunto terrorista dimostra che il nostro sistema di prevenzione funziona. Un plauso all’ottimo lavoro della Polizia di Stato di Crotone, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare. “Contro il terrorismo, il grande male di questo secolo – aggiunge – dobbiamo stare uniti, lavorare tutti insieme senza perdere fiducia nelle istituzioni. Lo Stato lavora incessantemente con una strategia che ha dato, finora, risultati concreti portando all’arresto e all’espulsione di presunti fondamentalisti”.

  • Dorina Bianchi

    BIANCHI: BENE #DELRIO, PICCOLI #AEROPORTI SONO VITALI

     “Gli aeroporti minori in alcuni territori in particolare sono di vitale importanza sia per la mobilità che per lo sviluppo turistico. Condivido le affermazioni del ministro Delrio che ha chiaramente espresso l’indirizzo del Governo a un pieno sostegno nei confronti di queste realtà infrastrutturali“. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare. “Come rileva uno studio di Cassa Depositi e Prestiti- sottolinea il sottosegretario- l’Italia rispetto a buona parte dei Paesi europei presenta una quota maggiore di infrastrutture di medie dimensioni. L’elevata diffusione di questa tipologia di scali è in gran parte riconducibile al sistema di trasporti nazionale dove la carenza di infrastrutture terrestri adeguate rende i piccoli aeroporti l’unica via di accesso ad alcune zone. In alcune realtà- evidenzia il sottosegretario- creare una dotazione infrastrutturale alternativa al volo costerebbe di più che mantenere l’aeroporto stesso: costruire in Italia un’autostrada o una superstrada veloce costa più di 5 milioni di euro al km lineare. In questo consta la strategicita’ degli scali minori con forte valenza sociale che devono garantire il diritto alla mobilita’”. “Il modello di società di gestione unica regionale per gli scali minori- conclude Bianchi- è l’unica via per rendere economicamente sostenibile la gestione e lo sviluppo del traffico aereo”.