• bianchi2

    #Turismo, Bianchi: opportunità per la rivincita del #Sud

     “Dopo decenni di Italia a due velocità, con il Sud considerato un pesante fardello per il nord produttivo e ricco, abbiamo l’opportunità di prendere una rivincita. Abbiamo un comparto in grado di colmare il gap con il nord Italia: il turismo”. Lo dichiara il Sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa popolare Dorina Bianchi intervenuta nel panel ‘Turismo Paesaggio e Beni Culturali’ in occasione del congresso regionale dell’associazione generale Cooperative Italiane Calabria presso la Camera di Commercio di Vibo Valentia. “Abbiamo assistito a un’estate con numeri record – aggiunge – adesso dobbiamo renderli strutturali. Proprio ieri, in occasione dell’apertura del TTG di Rimini, l’Osservatorio di Confturismo-Confcommercio e dell’Istituto Piepoli, ha confermato il trend positivo per questo anno straordinario per il turismo che spingerà presto l’economia italiana alla creazione di nuovi posti di lavoro. C’è ancora molto da fare, ma la strada imboccata è quella giusta e momenti di confronto, come questo, con gli attori del settore – conclude la Bianchi – sono costruttivi per mettere a sistema gli obiettivi raggiunti e pianificare il futuro”.
  • bianchi2

    Bianchi: Ddl #PiccoliComuni segnale forte politiche territorio

    L’approvazione della legge sui piccoli Comuni rappresenta un segnale forte per le politiche del territorio con ricadute importanti su ambiente, economia e cultura. Si introduce il tema della pianificazione e programmazione di politiche di prevenzione nella gestione del territorio” ad affermarlo è il Sottosegretario al Turismo e Deputato di Alternativa Popolare, Dorina Bianchi. “L’Italia – ha aggiunto – non è solo Roma o Venezia ma è fatta di tante realtà da scoprire. I piccoli Comuni sono eccellenze del nostro territorio e detentori di bellezze autentiche, del modo di vivere italiano e della varietà enogastronomica. Puntando su questi e sull’entroterra e valorizzando tutte le sue potenzialità attrattive, l’Italia da meta più desiderata nell’immaginario dei turisti può diventare quella più visitata, come già hanno confermato i dati quest’estate”. “C’è ancora da fare: il portafoglio previsto ammonta a 100 milioni di euro previsti da ora fino 2023, ma grazie a questo provvedimento già dalla prossima legge di bilancio si potranno incrementare i finanziamenti” E conclude: “questo è un ulteriore obiettivo in vista dell’anno dedicato al cibo e il vino italiano, dato che è proprio nei piccoli Comuni che sono custodite le tradizioni enogastronomiche più caratteristiche della nostra identità”.
  • Dorina Bianchi

    #TURISMO, BIANCHI: SOSTENIBILITA’ CARTA VINCENTE PER L’ITALIA

    Domani sarà il 38° anniversario della Giornata Mondiale del Turismo e il tema prescelto è ‘Il turismo sostenibile come strumento di sviluppo’. La sostenibilità è ormai uno strumento imprescindibile per lo sviluppo di tutti i settori ed è un preciso asset anche per il settore del turismo, previsto dal PST. L’Italia con il turismo e la sostenibilità può giocare un ruolo in prima linea“, così il Sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare, Dorina Bianchi. “Il nostro Paese con i suoi paesaggi e i suoi borghi, ma anche con i cammini e le ciclovie turistiche, può giocarsi la carta vincente per rendere strutturali i risultati ottenuti questa estate. Nell’ultimo anno, nel solo intervallo di mesi che va da giugno a settembre, sono stati oltre 48 milioni gli arrivi di turisti registrati. Ma nella media europea siamo ancora troppo legati a un turismo di tipo stagionale”. “Il turismo lento e sostenibile è la qualità che meglio si adatta alle caratteristiche dei nostri territori, offrendo soluzioni nei casi di insufficienza infrastrutturale – sebbene anche questo è un punto su cui si sta lavorando, come previsto dal piano straordinario per la mobilità turistica – e salvaguardando il nostro ambiente”.
  • Bianchibianchi2017-03-31-PHOTO-00004544

    #SPIAGGE, BIANCHI: IN DDL IMPORTANTI NOVITÀ

    Introdotte oggi importanti novità al ddl spiagge in materia di concessioni demaniali a uso turistico“, così il Sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare, Dorina Bianchi commenta il lavoro delle commissioni congiunte Finanza e Attività Produttive della Camera. “Il legittimo affidamento -spiega-, la salvaguardia dei livelli occupazionali, un periodo transitorio per le concessioni assegnate entro il 31/12/2009, valorizzazione delle peculiarità territoriali, introduzione di criteri premianti per strutture a basso impatto ambientale e per quelle che offrono servizi di fruibilita’ in favore delle persone disabili, sono alcune delle novità introdotte al provvedimento normativo che proseguirà il suo iter parlamentare”. E conclude: “Un passo in avanti soprattutto in termini di ricaduta sociale e salvaguardia dei nostri territori“.
  • Polo Museale ManduriaDKF_-0rXoAU46Hp.jpg small

    BIANCHI: #CULTURA COME VALORE AGGIUNTO PER #TURISMO

     “Cultura come valore aggiunto per il turismo“, così il sottosegretario Dorina Bianchi ieri sera in occasione della cerimonia inaugurale del nuovo polo museale “Manduria, terra di Messapi”. “Si tratta di un tassello importante che aiuta a creare nuovi percorsi importanti che possono fare della Puglia una regione all’avanguardia del turismo culturale. Il nuovo Piano Strategico del Turismo mette al centro un modello di turismo nel quale la storia si integra con l’ambiente e il territorio, con una ricaduta positiva di benefici economici per il territorio – ha aggiunto -. Si tratta di cogliere quindi un’opportunità che oggi viene data all’intera Puglia anche attraverso questo museo archeologico. Già i dati dei flussi turistici che riguardano questa regione sono molto positivi: sono stati 3,7 milioni i turisti che nel 2016 hanno scelto la Puglia, di questi 800mila stranieri. Molti “ospiti” internazionali l’hanno scelta come meta per le loro vacanze in questa estate 2017, che ha visto un incremento dei turisti del 23% (fonte: CNA Balneatori)”. “Una grande opportunità per il turismo di quest’area e della Regione tutta, opportunità in cui il MiBACT crede fermamente e investe, così come è stato fatto con i fondi POIN (programma operativo interregionale), circa 2milioni e mezzo di euro per la valorizzazione del Parco Archeologico di Manduria”, ha concluso, “questo è un settore dove la risorsa uomo è fondamentale e deve essere sempre più specializzata e professionalizzata affinché si arrivi a offrire un turismo di qualità. È il settore quindi dove si deve puntare per l’occupazione giovanile”.

  • Dorina Bianchi

    #TURISMO, BIANCHI: RENDERE STRUTTURALI RISULTATI

     “È il momento di raccogliere ciò che abbiamo seminato. In questi anni difficili, tra crisi e forti cambiamenti, abbiamo dimostrato di essere una forza politica concreta che non si lascia andare a inutili proclami” così Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato Alternativa Popolare. “L’Italia è la prima destinazione turistica europea, fra i Paesi appartenenti all’area Schengen, per presenze provenienti dai Paesi ExtraUE tra cui la Cina. Ed è il quinto Paese più visitato al mondo. Dobbiamo continuare ad impegnarci nel settore del turismo che può fare la differenza per la nostra economia e che ad oggi vale il 10,2% del PIL e l’11,6% dell’occupazione. Il dato interessante è che la crescita delle entrate turistiche si è concentrata soprattutto a SUD con il +18,3%”. “Il Decreto Sud è lo strumento chiave per il rilancio del Meridione, in particolare la misura Resto al Sud, estesa al turismo, prevede 1.250 milioni di euro dedicati ai nuovi giovani imprenditori under 35”. E continua, “Abbiamo ancora tanta bellezza, tanta cultura e tanta tradizione da condividere. Ma il turismo non deve essere pensato solo per i top spender: deve essere per tutti, per tutte le possibilità economiche e condizioni fisiche. Ed è un obiettivo per il quale mi batterò. Adesso è il momento di spingere sull’acceleratore per rendere strutturali questi risultati e lanciare nuove sfide. Questo è il compito che spetta a noi di Alternativa Popolare”.

  • Bianchibianchi2017-03-31-PHOTO-00004544

    Bianchi: #centro #moderato antidoto a crisi e risolve problemi

    Credo nel progetto di Alfano e in un centro moderato di governo. Solo il buon senso e la ragionevolezza, da noi dimostrata in questi anni, possono essere l’antidoto alla crisi e la soluzione dei problemi del Paese“. Lo afferma Dorina Bianchi, deputato di Alternativa Popolare e sottosegretario al Turismo. “Le defezioni di questi giorni – aggiunge – dimostrano che si e’ preferita una strada piu’ semplice rispetto a quella tutta in salita che e’ la costruzione di una nuova area liberale e popolare. E’ un’operazione che trova l’opposizione del palazzo proprio perche’, ne siamo convinti, ha il pieno sostegno degli italiani e risponde alle loro esigenze”.

  • bianchi1

    #Ndrangheta, Bianchi: altro duro colpo a clan del Crotonese

     “La confisca di beni per 2,5 milioni al clan Arena è l’ennesimo duro colpa inflitto dallo Stato a una cosca che rappresenta da sempre una spina nel fianco del Crotonese. Il territorio si riappropria di un patrimonio che potra’ essere riutilizzato per il suo rilancio sul piano economico e turistico. Ringrazio, dunque, per l’ottimo lavoro svolto gli inquirenti, la Guardia di Finanza di Crotone e la Dda di Catanzaro”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al turismo e deputato di Alternativa popolare.

  • artigianatoimages

    #Turismo, Bianchi: #artigianato eccellenza italiana

    Seconda tappa road show per promuovere candidatura all’Unesco 

    “L’artigianato è un’eccellenza tutta italiana che racconta le tradizioni, il tessuto sociale e culturale di una comunità ed è l’essenza del nostro Paese e del made in Italy. Al tempo stesso è un importante attrattore turistico e rappresenta un’opportunità anche per i nostri giovani che dal passato possono trovare la strada per il proprio futuro”. Lo ha detto il sottosegretario al Turismo Dorina Bianchi intervenendo ad una tavola rotonda dal titolo “Artigianato italiano un patrimonio per l’umanità?” che si è svolta nell’ambito di Milano Unica, il salone internazionale della tessitura in corso alla Fiera di Milano a Rho. Si tratta della seconda tappa del road show, promosso da Confartigianato insieme al massmediologo Klaus Davi, per promuovere una discussione e una riflessione sull’eccellenza dell’Artigianato italiano, in vista di una proposta di candidatura all’Unesco. “L’artigianato tradizionale – ha spiegato la Bianchi – è identificativo del rapporto fra l’uomo e i suoi territori e come il turismo, non è delocalizzabile e può offrire una diversificazione dell’offerta in linea con il Piano Strategico del Turismo. Il rapporto tra turismo e artigianato ha una duplice prospettiva: arricchisce l’offerta turistica del territorio e permette di intercettare i flussi con alto potere di acquisto. Dobbiamo creare percorsi tra le botteghe artigiane per scoprire gli antichi mestieri con pacchetti turistici personalizzati. Oggi il turista non compra un posto letto ma un’esperienza e l’artigianato può essere la risposta a quella richiesta di turismo esperienziale e al desiderio di entrare in stretto contatto con il territorio e di sentirsi abitante”. “La riscoperta degli antichi mestieri – ha concluso il sottosegretario al Turismo – rappresenta, inoltre, un’opportunità per i giovani che permettono un ricambio generazionale in questo settore atteso da tempo con il loro potenziale innovativo legato alle nuove tecnologie. Secondo una ricerca dell’Università Bocconi, gli artigiani nei settori di nicchia possono portare un impatto del +1% sul Pil e produrre fino a 160mila nuovi posti di lavoro. È importante che i giovani apprendano il “sapere” insieme al “saper fare”. Con l’introduzione dell’alternanza scuola-lavoro in questo senso sono stati fatti degli importanti passi in avanti”.
  • Dorina Bianchi

    #OLIMPIADI, BIANCHI: SOSTEGNO CANDIDATURA #NAPOLI

    IL SOTTOSEGRETARIO AL TURISMO: OPPORTUNITA’ PER SUD E RISCATTO ITALIA DOPO ROMA

    Pieno sostegno alla proposta di una eventuale candidatura di Napoli per le Olimpiadi del 2028. È un’opportunità per la città, per il Mezzogiorno e un modo di riscattare l’Italia intera dopo il diniego di Roma. Sarebbe opportuno un patto tra Governo, Regione e Comune con la regia del Coni in modo da avanzare la candidatura in maniera coordinata e programmata”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare. “Le Olimpiadi, come tutti i grandi eventi,- afferma il sottosegretario- sono uno straordinario strumento di marketing territoriale, portano un favorevole ritorno di immagine, positive ricadute economiche e un potenziamento dei flussi turistici. Sono una vetrina importantissima. L’esempio di Londra 2012 è emblematico: in Inghilterra, nella fase post evento, i flussi turistici si sono implementati dell’8%. Il turismo sportivo e dei grandi eventi è uno straordinario mezzo di promozione: i turisti arrivano attratti dall’evento ma poi ritornano per visitare il resto del Paese”. E conclude: “La candidatura, da presentare entro il 2021, implicherebbe una progettualità’ che metterebbe in moto una serie di investimenti che favorirebbero il rilancio del territorio e migliorare le periferie. Inoltre, la decisione del Cio, che permette la disputa delle gare a una distanza superiore di 100 km tra le diverse sedi, permetterebbe di valorizzare un vasto territorio e non concentrare tutte le attività in una sola città”.