• Dorina Bianchi

    BIANCHI: BENE #DELRIO, PICCOLI #AEROPORTI SONO VITALI

     “Gli aeroporti minori in alcuni territori in particolare sono di vitale importanza sia per la mobilità che per lo sviluppo turistico. Condivido le affermazioni del ministro Delrio che ha chiaramente espresso l’indirizzo del Governo a un pieno sostegno nei confronti di queste realtà infrastrutturali“. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare. “Come rileva uno studio di Cassa Depositi e Prestiti- sottolinea il sottosegretario- l’Italia rispetto a buona parte dei Paesi europei presenta una quota maggiore di infrastrutture di medie dimensioni. L’elevata diffusione di questa tipologia di scali è in gran parte riconducibile al sistema di trasporti nazionale dove la carenza di infrastrutture terrestri adeguate rende i piccoli aeroporti l’unica via di accesso ad alcune zone. In alcune realtà- evidenzia il sottosegretario- creare una dotazione infrastrutturale alternativa al volo costerebbe di più che mantenere l’aeroporto stesso: costruire in Italia un’autostrada o una superstrada veloce costa più di 5 milioni di euro al km lineare. In questo consta la strategicita’ degli scali minori con forte valenza sociale che devono garantire il diritto alla mobilita’”. “Il modello di società di gestione unica regionale per gli scali minori- conclude Bianchi- è l’unica via per rendere economicamente sostenibile la gestione e lo sviluppo del traffico aereo”.

  • tancredi

    Tancredi: #Maltempo, bene decreto #Delrio, inaccettabile flop rete elettrica

    La nostra Protezione civile ha dimostrato ancora una volta la propria efficienza, ed encomiabili sono stati i soccorsi. Ma è chiaro che qualche problema nella linea di comando e di governance c’è stato ed è sotto gli occhi di tutti, come nel coordinamento tra i vari livelli istituzionali nei momenti di massimo caos. Così come è inaccettabile il flop del funzionamento della nostra rete elettrica. Nonostante lo sforzo generoso degli operatori, Enel ha mostrato una grossa disorganizzazione. E’ necessario approfondire e verificare che fine hanno fatto gli investimenti milionari effettuati sul territorio da parte della stessa Enel e di Terna. Accogliamo positivamente, inoltre, la notizia che a breve il Governo varerà un decreto, ben consapevoli che non tutto si risolve con le norme. Rivolgo infine un appello forte di attenzione alle nostre scuole, senza le quali si rischia di spopolare le nostre città e i nostri territori”.  E’ quanto ha dichiarato in Aula il deputato di Area popolare Paolo Tancredi, eletto in Abruzzo, durante l’informativa del ministro Delrio sulla situazione di emergenza in Centro Italia.
  • andrea-causin

    CAUSIN: BENE #DELRIO SU ACCELERAZIONE PROCEDURE VALDASTICO NORD

    Ho accolto con favore l’accelerazione che il Ministro Del Rio ha voluto imprimere alle procedure di autorizzazione che potrebbero sbloccare definitivamente la costruzione del tratto autostradale della Valdastico Nord. Anche se rimangono alcuni passaggi importanti da compiere, l’assenso della provincia di Trento rappresenta un passo importante” lo dichiara Andrea Causin, deputato di Area Popolare (Ncd – Udc). “La realizzazione della Valdastico Nord rappresenta una straordinaria opportunità sia per il Nord Est del nostro Paese, che accorcia le distanze con il sistema economico mitteleuropeo, sia per l’economia è il Turismo di Trento che si ritroverà ad essere a meno di un ora di percorrenza da Venezia e dalle infrastrutture portuali e aeroportuali del Nord Est. Il percorso intrapreso rappresenta un’occasione importante per lo sviluppo e la crescita di una area importante del Paese” conclude.

  • fiumicino2

    PISO: SITUAZIONE FIUMICINO PEGGIORA, RIDOTTA OPERATIVITA’ HUB. INTERROGAZIONE A DELRIO

    INCENDIO FIUMICINO. PISO (AP): SITUAZIONE PEGGIORA, RIDOTTA OPERATIVITA’ HUB. INTERROGAZIONE A DELRIO Roma, 10 giugno 2015. “La decisione dell’Enac di ridurre l’operatività dell’hub di Fiumicino, ad un mese dall’incendio della notte fra il 6 ed il 7 maggio scorso, è sorprendente. La situazione e la condizione del principale aeroporto italiano, invece di migliorare sta, progressivamente, peggiorando. Non crediamo che Enac si stia burlando di qualcuno e siamo sicuri che esistano motivazioni serie se l’ente preposto a vigilare sull’aviazione civile ha deciso di operare in tal senso, ma ciò che non si spiega è perché tutto ciò avvenga dopo così tanto tempo. Peraltro, vorremmo capire cosa enti ed istituzioni locali, Regione in testa, stiano facendo, considerando la loro presenza nel CDA di Adr. Cosa sono in grado di dirci rispetto alla salubrità dei luoghi interessati dal rogo ? La stessa Enac, in audizione presso la Camera, ha lamentato nella sua relazione gravi ritardi e, volendo dirla tutta, non ha fugato i dubbi che sono nati intorno alle diverse rilevazioni effettuate dagli organismi interrogati sugli effetti inquinanti della combustione degli ambienti aereoportuali. Per cui, anche in relazione all’interrogazione parlamentare da me presentata qualche settimana fa, ed alla quale ancora non è stata data risposta, riteniamo necessario annunciare la presentazione di un’altra nostra interrogazione sul tema al Ministero delle Infrastrutture Graziano Delrio”. A dirlo è Vincenzo Piso, deputato del Gruppo Area Popolare (Ncd-Udc)

  • Causin1

    CAUSIN A DELRIO: ONORARE IMPEGNI ASSUNTI SU TRATTO VALDASTICO NORD

    Sono insoddisfatto per la risposta del ministro delle Infrastrutture, Graziano Del Rio, sul prolungamento del tratto autostradale Valdastico Nord. Si tratta di un’opera importante, che consentirebbe di migliorare il collegamento dell’Adriatico e del Veneto, che ha un milione di imprese su 5 milioni di abitanti, con il Trentino-Alto Adige e, più a nord, con l’Europa centrale” lo ha detto Andrea Causin, deputato di Area Popolare, durante il question time di oggi al ministro Graziano Del Rio. “Il Governo aveva già messo in atto una procedura per superare la contrarietà della provincia di Trento, che non è una contrarietà di minor rango rispetto a quella di fare quest’opera infrastrutturale. L’opera ha già incassato la credibilità attraverso un project bond di 600 milioni di euro ed è giunto il tempo di risolvere questa annosa questione, nell’interesse non solo del Nord-Est ma di tutto il Paese” ha concluso.

  • image

    Pagano: Dopo frana A19 in Sicilia, Governo dichiari stato emergenza

    (ANSA) – ROMA, 14 APR – “Tutta la rete infrastrutturale e’ fatiscente e pericolosa, con l’aggravante del dissesto idrogeologico. Il ministro Delrio solleciti la dichiarazione da parte del Governo dello stato di emergenza, ma soprattutto si adoperi rapidamente perche’ sia nominato un commissario straordinario, con ampi poteri per la ricostruzione in tempi veloci e certi del tratto autostradale, e per il varo di un piano straordinario per lo sviluppo”. Lo afferma il deputato di Area popolare (Ncd-Udc) Alessandro Pagano. “Il sopralluogo di Delrio oggi in Sicilia, a seguito del cedimento del pilone sull’A19, siamo certi – dice ancora Pagano – che non sara’ simbolico. Confidiamo molto nella sensibilita’ del ministro perche’ si renda conto che siamo di fronte a una vera emergenza nazionale. La Sicilia senza questa arteria e’ al collasso infrastrutturale ed economico. Il 60% del Pil dell’Isola passa dall’A19”. (ANSA).

  • lupi1

    Lupi: stiamo discutendo con Renzi nuovo ruolo per Ap nel governo

     Al Mit persona autorevole, Delrio? Va prima sostituito a Chigi

    Roma, 1 apr. (askanews) – “Abbiamo apprezzato la scelta del presidente del Consiglio sull’interim breve, noi non siamo interessati a quel ministero e perciò ora spetta al premier indicare una persona autorevole“. Così Maurizio Lupi, interpellato dai cronisti a Montecitorio, ha risposto a proposito della sua sostituzione al ministero delle Infrastrutture. E a chi gli faceva il nome di Graziano Delrio come possibile titolare del Mit, ha risposto: “Credo che in quel caso si tratti di capire chi lo sostituirebbe come sottosegretario alla presidenza della Consiglio”. Sul fronte del governo, ha spiegato ancora Lupi, c’è poi il “tema della rappresentanza di Ncd, che è importante per l’equilibrio del governo non per le poltrone che ci danno. Stiamo discutendo con Renzi in queste ore su quale sia la scelta più utile. Non abbiamo discusso del ministero delle Riforme ma quello degli Affari regionali è sicuramente sul tavolo. Il problema è rafforzare Ap”.