• Canone-Rai-pc-smartphone

    #RAI, LAINATI: BENE SERVIZIO PUBBLICO, CRITICHE ESAGERATE

    “La Rai ha un’imprescindibile missione prevista dalla sua natura e dal contratto di servizio che la lega allo Stato: fare un servizio pubblico di qualità. Informare puntualmente gli italiani, approfondire tutte le tematiche, anche le più delicate, intrattenere il pubblico con gusto. Fare ironia senza mai scadere nel trash e nell’offesa. Il tutto nel rispetto del pluralismo culturale e delle diversità. In un solo concetto fare cultura. E non a caso è definita storicamente la più grande azienda culturale del Paese”. Lo afferma Giorgio Lainati, vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai. “Una missione che negli ultimi tempi, salvo rarissime eccezioni, non è mai venuta meno e che attualmente trova la sua massima espressione in programmi come ‘La vita è una figata’ di Bebe Vio, dove si dimostra che si può dare un senso alla propria vita anche dopo le peggiori tragedie personali – aggiunge -. Un programma altamente educativo per tutti, specie per i più giovani. Lo sforzo attuale della Rai continua ad essere quello di coniugare un servizio pubblico di qualità con buoni ascolti, garanzia di equilibrio nei conti. Un traguardo non semplice anche perchè la Tv pubblica, come continua a fare la concorrenza, non può certo permettersi di trasmettere programmi trash che stimolano le peggiori pulsioni degli italiani e che hanno l’unico obiettivo di alzare lo share. Alcune critiche di oggi sono sicuramente esagerate – continua il Vicepresidente della Vigilanza Lainati. Conosco Cristina Parodi dai tempi di Canale 5. È una professionista seria e preparata e una conduttrice esemplare, e, dopo una sola puntata, contestare ‘Domenica In’ mi sembra davvero folle. Diamole tempo per dimostrare la sua competitività. Così come ingenerose mi sembrano le eccessive critiche rivolte a Fabio Fazio che cerca sempre di coniugare impegno civile e intrattenimento. La domenica sera Rai 1 fa segnare una crescita del 4% di share rispetto allo scorso anno. Se al suo posto, a contrastare ‘L’Isola di Pietro’ di Morandi”, ci fosse stata una qualsiasi fiction con identico share ma con costi decisamente superiori, nessuno avrebbe battuto ciglio. Segno che a fomentare le critiche sono solo le polemiche sui suoi compensi”.
  • isoradio1443452962474isoradio_640x360

    #Isoradio, Lainati: molto positiva lettura #Costituzione in radio

    La scelta del Direttore di Isoradio Danilo Scarrone di celebrare il 70° anniversario della Costituzione con la lettura degli articoli nel corso delle trasmissioni è esemplare. Certamente la Rai dedicherà molto spazio ed altrettanti iniziative a questa doverosa divulgazione così da dare un’ampia conoscenza della nostra Carta costituzionale”. Lo afferma Giorgio Lainati, deputato di Alterativa popolare e vicepresidente della commissione di vigilanza Rai.

    “L’idea che tutte le mattine le famiglie in viaggio possano ascoltare i contenuti, i principi e i valori di un Paese che vi si riconosce, mi proietta direttamente in avanti, nel futuro di tutti quei bambini e di quei giovani che si identificano in una comunità che intende lasciarsi alle spalle momenti di crisi, di sconforto per guardare positivamente in un’Italia migliore. E ammetto- conclude Lainati- che mi inorgoglisce che sia proprio il servizio pubblico ad intraprendere una tale progetto”.

  • lainatiindex

    Lainati: Serve legge immediata su agenti star altrimenti grave danno alla #Rai

    L’approvazione della risoluzione della Vigilanza che mette un freno all’eccessivo potere degli agenti nelle produzioni televisive impone la necessità di una legge che valga erga omnes come già preannunciato dal Sottosegretario alle Comunicazioni Giacomelli. Non farlo danneggerebbe la Rai ponendola in difficoltà rispetto ai suoi concorrenti perché in un libero mercato devono sempre valere tra i competitor uguali condizioni”. E’ quanto dichiara il Vicepresidente della Commissione di Vigilanza sulla Rai Giorgio Lainati che aggiunge: “Per questo motivo ho deciso di votare a favore, come il resto della maggioranza e l’intera Commissione, solo dopo che il relatore ha inserito in premessa il fondamentale auspicio di un intervento del legislatore per regolamentare la materia per tutti gli operatori televisivi. Inoltre sollecitato autorevolmente dal Vicepresidente Verducci ho ritirato i miei emendamenti onde evitare una votazione inutilmente divisiva”.

     

  • lainatiindex

    #RAI, LAINATI: MOLTO POSITIVE PAROLE DG #ORFEO SU FUTURO TV PUBBLICA

    “Ho apprezzato le parole del dg Rai Mario Orfeo nell’intervista a La Repubblica, soprattutto per quanto riguarda la razionalizzazione e l’efficientamento del servizio che devono consentire alla tv pubblica di battere la concorrenza“. Lo afferma il deputato di Ap e vicepresidente della commissione di vigilanza Rai, Giorgio Lainati, che prosegue: “In quest’ottica rimane molto importante il ruolo delle personalità che con le loro qualità artistiche e professionali rappresentano un valore aggiunto sia sul piano degli ascolti che della raccolta pubblicitaria. Importantissimo inoltre – prosegue – sarà anche il nuovo contratto di servizio che cominceremo ad esaminare a fine settembre in commissione di vigilanza e dove saranno affrontati punti irrinunciabili per offrire ai milioni di abbonati Rai, delle certezze in termini di qualità e di impegno, su informazione, cultura ed intrattenimento. Sarà proprio il tema dell’informazione, nelle mani di Orfeo e della Maggioni, il valore aggiunto della tv pubblica. Anche la realizzazione di un canale che trasmetterà in lingua inglese, si inserisce nel non piu’ rinviabile processo di modernizzazione per presentare al mondo il meglio dell’Italia e per incrementare il turismo verso il nostro Paese”, conclude Lainati.