• AP24174438_1686529348076166_509896297285129927_n

    AP: Querela è unica risposta a inammissibili dichiarazioni #DiBattista

    Le dichiarazioni dell’onorevole Alessandro Di Battista durante la registrazione del programma televisivo ‘Propaganda Live’ nei confronti dei parlamentari di Alternativa popolare sono inqualificabili e inammissibili. In questi casi l’unica risposta è la querela che ogni singolo deputato e senatore di Alternativa popolare sporgerà nei confronti dell’onorevole Di Battista e di chi diffonde queste sue gratuite diffamazioni”. I gruppi di Alternativa popolare della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

  • Raffaello Vignali

    #Sicilia, Vignali: Solidarietà a #Rosato. M5S dia Daspo a #AngeloParisi

    “Esprimo la mia convinta solidarietà a Ettore Rosato. Il linguaggio politico non può trascendere in questo modo, che ricorda i toni nazisti. Vediamo se il M5S prenderà le distanze da contenuti e toni di questo tipo. Se Parisi fosse un tifoso, per una frase del genere gli si comminerebbe la Daspo. Ma a lui vogliono dare un assessorato…”.
    Lo dichiara l’on. di Alternativa popolare, Raffaello Vignali.
  • dore_misuraca

    Misuraca: solidarietà a #Rosato. La #Sicilia boccerà i #5stelle.

    “Vorrei esprimere la mia totale solidarietà all’amico Ettore Rosato per le minacce ricevute dall’aspirante assessore grillino Angelo Parisi”. Lo dichiara in una nota Dore Misuraca, deputato di Alternativa popolare e Responsabile nazionale degli enti locali. “Le parole rivolte a Rosato sono davvero pesanti, non sono tollerabili e avvelenano ulteriormente la campagna elettorale, riempiono di odio un confronto che dovrebbe essere franco, leale e basato su temi e progetti per i siciliani. Noi abbiamo sempre rifiutato questo modo di fare politica, ed è per questo che, con i nostri candidati perbene e talentuosi, abbiamo appoggiato la sfida gentile di Micari. I siciliani hanno subito per tanti anni il clima di odio e terrore, questo è il momento di voltare pagina e progettare un futuro migliore”.
  • rosatoindex

    Lupi: Solidarietà a #Rosato. La diano anche i deputati #5Stelle

    “Ettore Rosato, noi ti bruceremo vivo. Quando l’ho letta non ci volevo credere. Ho vissuto gli anni 70 ma una violenza verbale che si spinge sino alla promessa del rogo faccio fatica a ricordarla. Che cosa distingue il candidato grillino che è assessore in pectore in Sicilia dai carnefici dell’Isis che hanno bruciato vivi gli elicotteristi americani? Il fatto che non è ancora passato all’azione? E se qualcuno lo prendesse sul serio? Al Movimento 5 stelle dico: fermatevi nella vostra scriteriata aggressività prima che la lotta politica degeneri, smettetela di fomentare la violenza, che prima o poi scoppia. Al collega Rosato va tutta la mia solidarietà, che spero non sia solitaria e che venga condivisa anche dai deputati 5 Stelle. Il legittimo duro dissenso sulla legge elettorale ha un limite, che è la dignità e l’integrità della persona che mi sta davanti. Quando uno pronuncia certe frasi dovrebbe ricordarsi che l’avversario politico è un uomo, che ha degli affetti, una moglie e dei figli,che vengono feriti ingiustamente da una violenza che non ha ragion d’essere”. Lo dichiara Maurizio Lupi, coordinatore nazionale di Alternativa popolare.

  • img_3721.jpg

    #DdlLorenzin, Scopelliti: Inaccettabile denigrazione #M5S dei professionisti della #sanità

    “Il M5S come al solito farnetica. Lo stesso è avvenuto oggi sul ddl Lorenzin. Gli ordini professionali non meritano assolutamente di essere considerati alla stregua di gruppi di potere che agiscono in spregio delle leggi e delle regole deontologiche e democratiche. La Costituzione e le leggi attribuiscono agli ordini l’altissimo compito di salvaguardare l’elevata qualità delle prestazioni dei professionisti, e ciò è tanto più vero per le professioni sanitarie che vengono svolte per garantire il più importante diritto costituzionale, la tutela della salute. Per questo sono inaccettabili le accuse rivolte dal M5S alle centinaia di migliaia di professionisti e sanitari onesti che tutti i giorni senza risparmiarsi reggono le sorti del sistema sanitario nazionale”. È quanto dichiara il capogruppo di Alternativa popolare in commissione Affari sociali alla Camera, Rosanna Scopelliti.
    “In merito al ddl va sottolineata l’importanza di una legge che, come ha ricordato il ministro Lorenzin, affronta temi vitali per la Sanità e la Ricerca. In particolare, mi riferisco alle norme poste a tutela dei pazienti più deboli e concernenti aspetti sanzionatori. Come, ad esempio, le novità in materia di esercizio abusivo della professione e dei reati commessi ai danni dei pazienti ricoverati, fino alla confisca obbligatoria dei beni utilizzati. Inoltre si introduce una specifica aggravante per tutti i reati non colposi commessi in danno di persone ricoverate presso strutture sanitarie o socio-sanitarie: si tratta di una norma di civiltà che mira chiaramente a impedire quei fatti gravissimi di violenza consumati a danni di persone deboli e spesso disabili e anziani”.
     
  • misuraca3

    Misuraca: Esposto #M5S sembra barzelletta. Da loro scandalo firme false. #Sicilia

    “Non è una barzelletta: il M5S, famoso per lo scandalo delle firme false a Palermo per il quale diversi rappresentanti grillini sono stati rinviati a giudizio, ha presentato un esposto proprio sulla regolarità delle firme raccolte a supporto delle liste dei candidati governatori. Mi chiedo: quale credibilità può avere questo partito? Parlano di trasparenza e organizzano consultazioni online chiuse e blindate, per poi tra l’altro annullarle quando i risultati non piacciono a Grillo e a Casalaggio. Parlano di legalità e i primi ad avere scheletri nell’armadio, come si vede, sono loro. Parlano di impresentabili e poi è constatato che la quasi totalità dei loro sindaci è indagata. Parlano di competenza e il fallimento di Roma con la Raggi è sotto gli occhi di tutti. Parlassero un pò invece dei problemi veri, di quello che interessa davvero ai siciliani, ci dicessero qualcosa dei loro programmi, se ne hanno uno e se ne sono capaci. La Sicilia ha bisogno non solo di amministratori onesti ma anche competenti. Per questo Cancelleri e M5S sono tagliati fuori in partenza”. È quanto dichiara il deputato di Alternativa popolare Dore Misuraca, responsabile nazionale Enti locali del partito.
  • lupi 5 stelle22406325_10155956313368694_2302453428353674957_n

    #leggeelettorale, Lupi: I #5stelle hanno l’eversione facile

    Ai colleghi del Movimento 5 Stelle che parlano di eversione suggerisco di andarci piano con le parole: le parole pesano, e armano le mani. Ciò che avviene in un’Aula parlamentare, nel rispetto della legge, del regolamento e votato dalla maggioranza non può assolutamente essere definito eversivo. Si chiama esercizio della democrazia, con la quale forse hanno ancora poca dimestichezza. Noi non abbiamo definito eversivi i loro tentativi di occupare l’Aula di Montecitorio. Non abbiamo considerato eversivi, sebbene offensivi per l’istituzione, i bivacchi sui tetti della Camera, né l’assalto fisico ai banchi del governo o il tentativo di irruzione nella sala della presidenza che ha mandato in infermeria quattro commessi. Preoccupante, ma non eversivo, neanche l’ultimatum ai sindacati: o cambiano o ci pensiamo noi! Il precedente è illustre, Benito Mussolini. Ricordiamo anche l’invito ad Al Qaida di bombardare il Parlamento, con offerta delle coordinate per poter centrare il bersaglio. Forse l’appello ai capi delle Forze armate a non difendere più le istituzioni, quello sì, forse, era un po’ al limite, un po’ – ma anche allora ci trattenemmo dal dirlo – eversivo. Come può essere eversiva allora la legittima richiesta di un voto di fiducia che chiede che la Camera si esprima, anche con voto segreto, pro o contro un testo di legge? Perché questo non dicono: la fiducia riguarda il fatto che venga sottoposto a ogni deputato un testo definito da un lavoro in Commissione frutto della mediazione fra partiti di maggioranza e di opposizione. Nel voto finale, che potrà essere – ripeto – a scrutinio segreto, la Camera potrà dire sì o no. Ma ai grillini l’accusa di eversione scappa spesso e volentieri; per Grillo sono ‘eversori del fronte anti popolare’ anche quelli che non capiscono che il web può salvare la democrazia. Quindi tutti gli italiani meno i 31.000 che hanno votato Di Maio alle primarie”. Lo dichiara Maurizio Lupi, coordinatore nazionale di Alternativa popolare.

  • img_5703-4.jpg

    #leggeelettorale, Lupi: Chi grida al golpe non sa quello che dice

    La fiducia sulla legge elettorale è un atto politicamente serio, ma giunti a questo punto è un atto di responsabilità. A sei mesi dalle elezioni il Parlamento non poteva ancora una volta non decidere e non dare agli italiani una legge elettorale omogenea tra Camera e Senato, così come insistentemente richiesto dal Capo dello Stato. Alla Camera la fiducia è sulla richiesta di sottoporre all’Aula un testo, quello faticosamente uscito da un lavoro che ha coinvolto partiti di maggioranza e partiti di opposizione, e non coincide con l’approvazione di quel testo. Ci sarà poi una seconda votazione sul merito e tutti i deputati potranno promuoverlo o bocciarlo, e forse, se richiesto, a voto segreto. Solo si è voluto sottrarre l’accordo finalmente raggiunto allo stillicidio dei trabocchetti su questo o quell’emendamento con la richiesta pur legittima di voto segreto. C’è un testo frutto di mediazione, pronunciamoci su quello. Il Movimento 5 stelle che parla di golpe e di eversione non sa quello che dice. Studino l’italiano e la storia del nostro Paese e impareranno che i golpe non c’entrano nulla con una libera decisione di quest’Aula, portata avanti secondo la legge e il regolamento e approvata da una maggioranza. Tutto ciò si chiama semplicemente democrazia ”. Lo dichiara Maurizio Lupi, coordinatore nazionale di Alternativa popolare.

  • img_3721.jpg

    #Vaccini, Scopelliti: Parlamento prenda distanze da deliri #Sibilia e #M5S

    “Tutto il Parlamento prenda le distanze dalle pesanti e gravi accuse di Carlo Sibilia sul ministro Lorenzin. Dietro questi deliri emerge con chiarezza il vero volto del M5S: la loro netta contrarietà ai vaccini e l’alimentazione della disinformazione no vax. I 5 Stelle al governo sarebbero una minaccia per la salute dei nostri bimbi, si rischierebbe l’emergenza epidemiologica. Grazie al pragmatismo e al senso di responsabilità del ministro Lorenzin, invece, il governo sta riuscendo a dare una risposta seria a un problema che riguarda tutti “. E’ quanto dichiara la deputata di Ap Rosanna Scopelliti.

  • dore_misuraca

    Misuraca: sui #Vaccini #M5S è irresponsabile

    “I deputati del M5S sono degli irresponsabili. Anche sui vaccini, un tema delicatissimo, che riguarda la salute di tutti i cittadini, dimostrano essere degli ignoranti. Le accuse contro il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, non sono soltanto diffamatorie ma evidenziano la loro scarsa conoscenza della materia e loro attitudine alle fake news. Invitiamo a diffidare fermamente dai grillini, nuocciono gravemente alla salute”. A dirlo è Dore Misuraca, deputato di Alternativa popolare e responsabile nazionale degli Enti locali.