• nubifragio roma

    #MALTEMPO, SAMMARCO: A #ROMA MANCA MANUTENZIONE ORDINARIA

     “Oggi si dovrebbe parlare solo di Livorno e dell’immane nubifragio che ha fatalmente messo in ginocchio la città labronica, ma invece, purtroppo, è necessario parlare anche di Roma. Nonostante mesi e mesi di siccità, è bastata una mattinata di pioggia intensa per mandare letteralmente in tilt la Capitale, sommersa dall’acqua con tanto di strade che sembravano fiumi in piena, metro ferme, traffico paralizzato e scenari apocalittici. La colpa è tutta della Giunta Raggi e della sua sempre più conclamata incapacità di amministrare la città eterna. Non è possibile che in mesi e mesi di totale assenza di pioggia, l’amministrazione comunale non sia stata in grado di compiere una semplicissima manutenzione ordinaria capace di attenuare gli eventuali futuri danni prodotti da una giornata come quella di oggi. I romani sono stanchi e non si meritano di essere governati con così tanta approssimazione”. Lo dichiara, in una nota, Gianni Sammarco, deputato di Alternativa popolare.

  • tancredi

    Tancredi: #Maltempo, bene decreto #Delrio, inaccettabile flop rete elettrica

    La nostra Protezione civile ha dimostrato ancora una volta la propria efficienza, ed encomiabili sono stati i soccorsi. Ma è chiaro che qualche problema nella linea di comando e di governance c’è stato ed è sotto gli occhi di tutti, come nel coordinamento tra i vari livelli istituzionali nei momenti di massimo caos. Così come è inaccettabile il flop del funzionamento della nostra rete elettrica. Nonostante lo sforzo generoso degli operatori, Enel ha mostrato una grossa disorganizzazione. E’ necessario approfondire e verificare che fine hanno fatto gli investimenti milionari effettuati sul territorio da parte della stessa Enel e di Terna. Accogliamo positivamente, inoltre, la notizia che a breve il Governo varerà un decreto, ben consapevoli che non tutto si risolve con le norme. Rivolgo infine un appello forte di attenzione alle nostre scuole, senza le quali si rischia di spopolare le nostre città e i nostri territori”.  E’ quanto ha dichiarato in Aula il deputato di Area popolare Paolo Tancredi, eletto in Abruzzo, durante l’informativa del ministro Delrio sulla situazione di emergenza in Centro Italia.
  • 5764497

    Marotta: Evidenti limiti rete energia elettrica, #Enel deve dare spiegazioni. #maltempo

    “E’ chiaro che in Abruzzo e nelle Marche la rete di energia elettrica ha mostrato tutti i propri limiti. Molte famiglie ad oggi sono in grosse difficoltà, tanti i disagi e i disservizi per numerose aziende ed enti pubblici. Tutto ciò è inconcepibile. Vanno approfonditi tutti gli aspetti, al di là delle relative responsabilità che saranno eventualmente accertate dalle autorità preposte. Domani in Parlamento, durante il question time, sarà la prima occasione per il Governo, ci auguriamo con il ministro Calenda, di fare un quadro della situazione. E’ evidente, tra l’altro, che Enel a questo punto deve dare informazioni e spiegazioni, all’insegna della trasparenza, sullo stato, la manutenzione e gli investimenti sulla rete elettrica in tutto il territorio nazionale”. Lo dichiara il deputato di Area popolare Nino Marotta.

  • img_1231-2.jpg

    Sammarco: #maltempo, #Governo raccolga grido di allarme su caos #Enel

     Il Governo raccolga il grido di allarme che proviene dalle Istituzioni e dai cittadini abruzzesi e marchigiani, rimasti per giorni letteralmente al buio e al freddo dopo le nevicate dei giorni scorsi e il susseguirsi dei violenti terremoti, a causa del black out dell’energia elettrica. E’ chiaro che l’Enel debba dare più di una risposta. Ci auguriamo che domani in Aula al question time il Governo dia la giusta attenzione all’interrogazione di Area popolare”. Lo dichiara il deputato di Area popolare Gianni Sammarco.

  • imagestancredi

    Tancredi: #maltempo, Calenda dia risposte su caos #Enel

    Il caos Enel che in Abruzzo ha determinato il più lungo black out della storia italiana merita la massima attenzione da parte del Governo. Per questo mi auguro che domani sia il ministro Calenda a intervenire in Aula durante il question time per rispondere all’interrogazione che ho presentato. Trecentomila famiglie, rimaste per giorni senza luce e riscaldamenti, attendono risposte”. E’ quanto dichiara il deputato di Area popolare Paolo Tancredi, eletto in Abruzzo.

    “Ancora oggi, dopo nove giorni, ci sono migliaia di utenze a cui non è stata ripristinata l’energia elettrica. Tutto ciò rimane inaccettabile. L’eccezionalità dell’evento nevoso non può essere una giustificazione, in una regione come l’Abruzzo, e come la stessa regione Marche, soggetta a questi tipi di eventi atmosferici, peraltro ampiamente previsti. L’Enel nel corso del 2016 ha investito in Abruzzo cinquanta milioni di euro che avrebbero dovuto dunque determinare il rinnovo e la manutenzione di una rilevante quantità di chilometri di rete. La realtà è sotto gli occhi di tutti. Il problema delle responsabilità è e sarà sicuramente oggetto, in tempi comprensibilmente lunghi, delle indagini degli organi preposti – prosegue Tancredi – mentre attuale ed indifferibile risulta la soluzione dei problemi denunciati. Il Governo, dunque, dia risposte immediate per risolvere nei modi più rapidi e definitivi questa gravissima emergenza, ponendo sicure premesse perché la stessa non si verifichi più”.

  • gianni-sammarco

    Sammarco: #maltempo, più lungo black out d’Italia, qualcuno faccia mea culpa

    Quello che sta accadendo in questi giorni in Abruzzo è uno dei più lunghi black out di energia elettrica della storia italiana. Nel 2017 ci chiediamo se tutto ciò sia ammissibile in un Paese moderno. Un plauso e un riconoscimento enorme vanno a quanti continuano a operare in queste ore per far tornare la situazione alla normalità il più presto possibile. Ma è chiaro che quanto prima vanno fatti tutti gli approfondimenti del caso sul perché ciò sia accaduto in questi termini, sugli investimenti effettuati in questi anni e sui relativi risultati, premesso che è bene che qualcuno inizi anche a fare mea culpa”. Lo dichiara il deputato di Area popolare Gianni Sammarco.

  • img_2972.jpg

    #Tancredi: Operatori #Enel eroici, ma buco nero inaccettabile. Servirà inchiesta

    E’ impensabile che in Italia, nel XXI secolo, Paese che deve ospitare il G7, ci sia una rete elettrica che va letteralmente in tilt per una nevicata, seppur straordinaria. A distanza di tre giorni ci sono ancora circa centomila utenze senza energia, al freddo e al buio. Un buco nero del genere è inaccettabile. Sono in continuo contatto con gli amministratori locali del territorio, il quadro è molto critico. Adesso è il momento dell’emergenza, dobbiamo stare tutti uniti e sostenere i soccorsi. Ma è chiaro che servirà un’inchiesta seria, sulle cause e sul perché è avvenuto tutto ciò, affinché non si ripeta mai più”. E’ quanto dichiara il deputato di Area popolare Paolo Tancredi.

    “Non si discute il lavoro eroico ed encomiabile che in queste ore gli operatori di Enel e Terna stanno svolgendo, tra condizioni veramente difficili e proibitive di cui sono testimone oculare. A loro va tutto il nostro plauso. Questa, però, è la conferma che disponiamo di una rete di energia elettrica antiquata e inidonea. Il Ministero dello Sviluppo economico ne prenda atto”.

    Roma, 19 gennaio 2017

  • lupi3images

    LUPI: INOPPORTUNITA’ DICHIARAZIONI #SALVINI SI COMMENTA DA SOLA.

    L’inopportunità delle dichiarazioni di Salvini si commenta da sola. In questo momento chi patisce il dramma del terremoto, del freddo e dell’isolamento per neve ha bisogno di aiuto e non di polemiche”. Lo dichiara il capogruppo di Area popolare alla Camera, Maurizio Lupi.

  • Gianfranco Sammarco

    Sammarco: chi specula su disgrazie famiglie, no leader ma sciacallo. #Salvini

    Chi specula sulle disgrazie di migliaia di famiglie non può definirsi leader politico, ma solamente uno sciacallo. Questo è Salvini, che oggi fa propaganda strumentalizzando la sofferenza e le difficoltà dei cittadini del Centro Italia colpiti in queste ore dal maltempo e dal terremoto”. E’ quanto dichiara il deputato di Area popolare Gianni Sammarco. “Al di là dei problemi sulla viabilità, sono enormi e inconcepibili le difficoltà sul fronte dell’energia elettrica in Abruzzo. A 72 ore di distanza l’Enel parla ancora di 90 mila utenze senza luce e senza riscaldamenti. A mente fredda andranno fatti tutti gli approfondimenti del caso per capire come sia potuto accadere qualcosa di simile nel 2017”.

  • tancredi

    Tancredi: da #Salvini sciacallaggio intollerabile. #maltempo

    Da Salvini uno sciacallaggio intollerabile. In un momento di massimo sconforto per la popolazioni abruzzesi colpite dalle nevicate e dal terremoto, il rappresentante della Lega non sa fare altro che cavalcare il dramma di intere famiglie che rischiano di perdere tutto, presentandosi sui luoghi delle tragedie. Se pensa di poter raggranellare qualche voto in più speculando sulla pelle dei cittadini si sbaglia di grosso. Dovrebbe essere il momento dell’unità, della coesione, e invece abbiamo presunti leader che non hanno rispetto per niente e per nessuno”. Lo dichiara il deputato di Area popolare Paolo Tancredi.