• Polo Museale ManduriaDKF_-0rXoAU46Hp.jpg small

    BIANCHI: #CULTURA COME VALORE AGGIUNTO PER #TURISMO

     “Cultura come valore aggiunto per il turismo“, così il sottosegretario Dorina Bianchi ieri sera in occasione della cerimonia inaugurale del nuovo polo museale “Manduria, terra di Messapi”. “Si tratta di un tassello importante che aiuta a creare nuovi percorsi importanti che possono fare della Puglia una regione all’avanguardia del turismo culturale. Il nuovo Piano Strategico del Turismo mette al centro un modello di turismo nel quale la storia si integra con l’ambiente e il territorio, con una ricaduta positiva di benefici economici per il territorio – ha aggiunto -. Si tratta di cogliere quindi un’opportunità che oggi viene data all’intera Puglia anche attraverso questo museo archeologico. Già i dati dei flussi turistici che riguardano questa regione sono molto positivi: sono stati 3,7 milioni i turisti che nel 2016 hanno scelto la Puglia, di questi 800mila stranieri. Molti “ospiti” internazionali l’hanno scelta come meta per le loro vacanze in questa estate 2017, che ha visto un incremento dei turisti del 23% (fonte: CNA Balneatori)”. “Una grande opportunità per il turismo di quest’area e della Regione tutta, opportunità in cui il MiBACT crede fermamente e investe, così come è stato fatto con i fondi POIN (programma operativo interregionale), circa 2milioni e mezzo di euro per la valorizzazione del Parco Archeologico di Manduria”, ha concluso, “questo è un settore dove la risorsa uomo è fondamentale e deve essere sempre più specializzata e professionalizzata affinché si arrivi a offrire un turismo di qualità. È il settore quindi dove si deve puntare per l’occupazione giovanile”.